LEGO Ninjago: Masters of Spinjitzu 1. Stagione 11. Episodio

25 Gennaio 2020

Loading

Sommario

I ninja arrestano un Venomari che rivela loro che ormai è troppo tardi per fermare Pythor; decidono, sotto consiglio di Lloyd, di prendere le tre già in possesso di Pythor. Nya allora fa una radiografia di Ninjago per scoprire dove sono, e scopre che tutte le tombe e i luoghi dove erano sepolte le Lame sono state collegate formando un'immensa fortezza sotterranea; il luogo più protetto è sotto la tomba dei Constrictai, e quindi le Lame si trovano probabilmente lì. Durante il viaggio i ninja escogitano modi per non soccombere ai poteri delle Serpentine: Kay impara a combattere a occhi chiusi per non cadere sotto il controllo degli Hypnobrai, Jay crea un esoscheletro per eludere il morso dei Fangpyre, Cole impara a sfuggire alle prese dei Constrictai e Zane ricorre al collegamento col suo falco per poter vedere anche col veleno allucinogeno dei Venomai. Arrivati alla fortezza scoprono che quasi tutte le serpentine sono a guardia delle Lame, difese in particolar modo dai tre generali rimasti, Fangdom, Scalidor e Acidicus. Grazie ai modi studiati sul vascello resistono ai poteri delle Serpentine; anche Nya e sensei Wu scendono in campo, a differenza di Garmadon che è rimasto sulla nave con Lloyd. Purtroppo i ninja, Nya e Wu finiscono su una trappola che li ingabbia rendendo vani i loro poteri; proprio in quel momento torna Pythor con l'ultima Lama che toglie le Armi d'Oro ai ninja e vorrebbe recarsi subito a Horoboros, ma sotto richiesta dei suoi sudditi lascia che per quella sera si divertano con una bella Arena Viscida. Intanto Lloyd sorprende Garmadon rubare alcuni preziosissimi file e lo caccia dal vascello; proprio in quel momento Nya chiede aiuto con il trasmettitore radio, e Lloyd allora indossa la divisa del Ninja Verde e si precipita ad aiutarli. Tutto va bene eloyd sta per riuscire nel suo intento, ma a causa della sua inesperienza inciampa e cade proprio di fronte a Pythor, ma proprio quando le cose si mettono male fa ritorno Garmadon con l'esercito degli scheletri, che hanno deciso di combattere al suo fianco poiché odiano i serpenti. Scoppia una feroce battaglia e Pythor cerca di scappare con le Lame, ma Lloyd libera i ninja e restituisce loro le Armi d'Oro, e i ninja riescono facilmente a battere Pythor. Dopo aver preso le Lame i ninja scappano insieme a Wu, Nya, Garmadon e Lloyd, mentre gli scheletri continuano a battersi per dargli il tempo di fuggire. Tornati al vascello, Garmadon saluta il figlio e gli assicura che è orgoglioso di lui nonostante si trovi dalla parte opposta, per poi andarsene. Sensei Wu fa rotta verso il Monte della Fiaccola, l'unico luogo dove le Lame possono essere distrutte, e offre da bere a tutti; ma in realtà Pythor è salito sul vascello grazie alle sue capacità mimetiche e ha un piano per riprendersi le quattro Lame di Zanna d'Argento.

Commenti ( 0 )